Seleziona una pagina

a nuova Direttiva 2012/18/UE dovrà essere recepita dagli stati membri entro il 31 maggio 2015. La Direttiva prevede un rafforzamento delle regole sulle ispezioni che dovranno essere svolte almeno una volta all’anno nelle installazioni a maggior rischio e almeno ogni tre anni per i siti a minor rischio.